Dal libro "TUTTI CUOCHI" edizioni Sole 24 ORE ATTENTI AL CARAMELLO

PREPARAZIONE
20 minti

DIFFICOLTA'
Semplice(se fate come dico io!)

PREPARAZIONE
15 minuti

RAFFREDDAMENTO
30 Minuti

Ingredienti
300 g di zucchero semolato
200 g di acqua

CONSERVARE
fuori dal frigo per 1 settimana
                                     
               

Attenti al caramello


Versato sul gelato, sulle crêpe o anche sugli spaghetti, come con mio orrore ho visto fare ad un turista americano che al buffet pensava di prepararsi gli spaghetti "alla bolognesa"(traduzione sui menù esteri).
Sto parlando del caramello liquido.
La prima volta che mi misi ai fornelli per farle la salsa di caramello, seguii una ricetta trovata su un ricettario, che come altri, dovrebbe essere vietato ai principianti, per il semplice motivo che le istruzioni su come eseguire una ricetta vengono abbreviate, sintetizzate, mancando dei passaggi essenziali che vi salveranno da disastri chimici, bruciature e altro.
Ed ecco come si è presentata ad una novellina delle arti culinarie la ricetta dello sciroppo al caramello.

ATTENZIONE leggete sino in fondo prima di eseguire!

Versate in un pentolino 300 grammi di zucchero e 100 grammi di acqua e portate a bollore, se mescolando col cucchiaio avete spostato dei residui di zucchero sulle pareti del pentolino toglieteli, magari con un pennello bagnato, per evitare che brucino e conferiscano un gusto amaro al caramello.
Fin qui tutto normale.

Ora state per rovinarvi l'intero pomeriggio!

Prendete 100 grammi di acqua calda e versatela dentro al caramello quando avrà raggiunto la tonalità di colore desiderato, otterrete così uno sciroppo, che raffreddato potrete conservare fuori dal frigo.

NIENTE DI PIU' FALSO!

In realtà quando ho osato versare l'acqua calda nel caramello, che nel frantunque aveva raggiunto tre miliardi di gradi, è avvenuta una vera e propria eruzione con esplosione di migliaia di goccioline di caramello appiccicoso e bollente per tutta la cucina, non su di me che ero fuggita via.
Ecco che passerete il pomeriggio a pulire ed i prossimi giorni a fare clip clap con le scarpe sul pavimento.
Ecco invece la ricetta modificata per avere un ottimo sciroppo al caramello, salva la vita e il pomeriggio libero.
Non appena il caramello avrà raggiunto il grado di colore da voi desiderato, spostate il pentolino dal fuoco ed aggiungete 100 grammi di acqua super bollentissima affinché le temperature di acqua e caramello non litighino eccessivamente fra loro, attenti comunque alle mani. Rimettete sul fuoco e fate bollire ancora per qualche minuto.
Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e usatelo sui vostri dolci.

Anche sugli spaghetti se desiderate, nessun limite alla fantasia!